Menu

Mastery, Love, Science

0 Comments

Oggi vorrei parlarvi di una delle tecniche di Chiropratica che utilizzo maggiormente nel mio lavoro: MLS, ovvero Mastery, Love, Science.

Un nome senza dubbio un po’ atipico, ma che descrive minuziosamente l’obbiettivo e la filosofia di questo metodo.

Ciò che distingue MLS dagli altri approcci di aggiustamenti strutturali è la sua dolcezza, la sua precisione, la sua comodità, la sua velocità ma, ancora più importante, tutto l’aspetto che concerne la visualizzazione, la preparazione mentale e la connessione spirituale con la persona.

Imparare a leggere il Sistema Neurovertebrale e percepire con certezza la situazione che si presenta.

Posizionare la persona in modo naturale e in tutta fiducia per indurre il Sistema (inteso nel concetto più nobile del termine) verso uno status di familiarità; questo contesto facilita la manovra di Aggiustamento che risulta essere leggera, senza pressione, senza eccessiva forza o tensione (“smooth and easy”, come dicono gli Americani che insegnano la tecnica). Dal mio punto di vista, la leggerezza della manovra è “l’El Dorado” della nostra professione, uno dei maggiori obbiettivi a cui aspirare.

MLS di conseguenza significa servire il “Sistema Corpo” in tutte le sue componenti materiali e trascendentali. E’ UN PERCORSO VERSO L’ECCELLENZA.

“Honour the System, express Yourself at the highest level”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *