Menu

Maintenance o trattamenti di richiamo

0 Comments

Goodmorning Vietnam!!!!

Oggi voglio trattare un argomento che mi sta particolarmente a cuore, che suscita controversie nell’ambito clinico e terapeutico, soprattutto in Italia.. sto parlando dell’importanza della” Maintenance” care, ovvero del prosieguo dei trattamenti dopo la fase acuta di dolore.

Perché controversie? Potrebbe risultare eticamente poco corretto trattare periodicamente un paziente anche se asintomatico. Questo fattore è spesso criticato da parte di altre figure mediche. I pazienti possono sentirsi intrinsecamente legati ad un impegno più lungo del previsto. Quello che voglio diffondere e provare è l’esatto contrario.

Uno studio condotto da un equipe di ricercatori scandinavi (Eklund et al, 2018) mette in discussione proprio l’importanza della Maintenance Care negli individui con mal di schiena cronico, ricorrente e non specifico. Impostazione della ricerca: due gruppi (163 pazienti che seguivano la MC, ovvero esercizi guidati e trattamenti chiropratici di richiamo; 158 non seguiti dopo fase acuta, che hanno concluso il trattamento quando non avevano più sintomi) sono stati studiati per i successivi 12 mesi. La periodicità dei trattamenti di richiamo si basava sul giudizio del professionista, ma mai sono stati superati i tre mesi. I feedback dei pazienti sono stati ottenuti tramite questionari, SMS e compilazioni di schede mediche parametriche. E’ assolutamente opportuno menzionare come i soggetti non fossero consapevoli di essere parte della ricerca, in modo da ridurre l’effetto placebo. Conclusioni: il gruppo che ha effettuato la MC, ha riportato il 30% di giorni con mal di schiena in meno rispetto all’altro gruppo.  Fantastico, vero???? Qui sotto vi riporto il link dello studio:

https://journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371/journal.pone.0203029

Conclusione: E’ importante avere cura della propria colonna vertebrale, come fate coi vostri denti dal dentista o check up sistemici regolari dal vostro medico. Il professionista del sistema muscolo scheletrico è il Chiropratico. Quando lavoravo in Inghilterra, il termine più usato per definire il check up tra noi Chiropratici  era MOT, che letteralmente è il tagliando della macchina. Il Chiropratico è come il meccanico del tuo corpo.. e la macchina necessita sempre di un tagliando.. Bell’analogia, vero???

Inoltre, ma qui si parla solo della mia personale esperienza lavorativa, ho notato che i miei pazienti, quando intraprendono periodiche correzioni, hanno tempistiche di recupero ridotte qualora sopraggiungano ricadute della problematica primaria e principale (dopo che la sintomatologia viene risolta).

Qui sotto vi riporto alcuni link di altri articoli che ulteriormente indagano l’efficacia del Mantenimento, per chi è interessato e si destreggia con l’Inglese).. Godeteveli!!!

http://www.chiroaccess.com/Articles/Medical-Research-Supports-Chiropractic-Maintenance-Care.aspx?id=0000262

https://chiro.org/research/ABSTRACTS/Maintenance_Care_Towards.shtml

https://www.dynamicchiropractic.com/mpacms/dc/article.php?id=58285

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *