Menu

Aggiustamento: effetti e parametri

0 Comments

Dopo un lungo silenzio (il lavoro grazie a Voi non manca MAI), eccomi di nuovo a scrivere qualcosa.

Un paio di articoli recentemente pubblicati sul Journal of Manipulative and Physiological Therapeutics mi ha dato l’ispirazione per scrivere questo testo che voglio condividere con voi, in quanto ci sono spunti molto interessanti.

https://www.jmptonline.org/article/S0161-4754(21)00038-5/fulltext?dgcid=raven_jbs_etoc_email

https://www.jmptonline.org/article/S0161-4754(21)00075-0/fulltext?dgcid=raven_jbs_etoc_email

Il primo riguarda il rapporto tra Aggiustamento (HVLA thrust High Velocity Low Amplitude maneuver) e risposta dei Fusi Muscolari (organelli propriocettivi disposti longitudinalmente alle fibre muscolari collegati al cervelletto tramite i fasci spino cerebellari), in seguito al perfezionamento proprio della HVLA. In particolare, si misurano la velocità della manovra e la sua durata grazie a strumenti all’avanguardia, proprio per stabilire i parametri perfetti dell’Aggiustamento, ovvero i parametri che più permettono di influenzare il Sistema Nervoso. E’ stato riscontrato che con una determinata forza (55% thrust magnitude), c’è una maggiore risposta Neurofisiologica. Questo è meraviglioso: significa che non solo la precisione nella scelta e direzione del segmento (come già ampiamente spiegato nei precedenti articoli), ma anche la quantità di forza espressa, la velocità e la ampiezza sono caratteristiche fondamentali che rende l’Aggiustamento UNICO. Conclusione: i click effettuati dai vari professionisti NON sono tutti uguali. Affidate il vostro corpo a professionisti con esperienza, fate distinzioni specifiche tra le professioni sanitarie in base a ciò che avete bisogno. Questo articolo inoltre ricorda vagamente l’argomento della mia tesi di laurea al Welsh Institute Of Chiropractic, in quanto anche il mio studio verteva sul rapporto tra parametri dell’Aggiustamento e l’esperienza clinica dei Chiropratici.

Propongo il secondo articolo invece perché approfondisce un tema a me caro. Oltre a riprendere il link tra Sistema Nervoso e Spinal Manipulation, approfondisce gli effetti GLOBALI della SM, in particolare sul sistema neuroendocrino. Performando infatti manovre toraciche precise, aumenta l’ossigenazione locale dei muscoli del polpaccio! Consiglio di leggere l’abstract in quanto altamente interessante.

E’ proprio il caso di dirlo: YOU NEVER STOP LEARNING. Alla prossima!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *